Quattro settimane di wBAN

Dopo circa quattro settimane, ieri è arrivato il primo aggiornamento sull'andamento di Wrapped Banano, il token che permette di scambiare e mettere in deposito BAN sulla Binance Smart Chain. Se non sapete cos'è wBAN, vi consiglio di leggere prima questo articolo.

Il comunicato esordisce snocciolando subito qualche dato: ad un giorno dal lancio, sono stati messi in stake quasi 37 milioni di wBan, equivalenti a circa 1 milione di dollari! A questi vanno aggiunti gli oltre 480k $ forniti in liquidità nelle LP wBAN-BNB e wBAN-BUSD. Per rendere l'idea, negli ultimi giorni Wrapped Banano ha raggiunto il doppio della liquidità che ha CoinEX, l'exchange più importante ad aver listato Banano, nelle sue liquidity pool!

Un risultato grandioso per la nostra meme-coin e per la community che permetterà al team di

wBAN di gestire operazioni di scambio sempre più consistenti.



D'altra parte, però, le commissioni derivanti dagli scambi raccolte dai fornitori di liquidità non sono ancora sufficienti a rendere le LP sostenibili senza l'apporto delle Farm messe in campo da Benis, lo smart contract di Wrapped banano. A causa dei volumi d'acquisto di wBAN ancora bassi registrati su ApeSwap, unico DEX che attualmente supporta il token, si è resa necessaria una diminuzione delle ricompense, che entrerà in vigore a partire da questo sabato alle 15.00 UTC.



Per le farm, i premi mensili saranno decurtati del 25% e, dopo queste ulteriori quattro settimane, potrebbero intervenire altri cambiamenti.

Lo staking di wBAN in pool singola sarà lo strumento a subire maggiori variazioni. Infatti, il tasso d’interesse per questa farm sarà ridotto del 50% e, dopo queste ulteriori quattro settimane, questa pool potrebbe essere rimossa del tutto. Come scrive il team, lo staking di wBAN è stato un esperimento utile per avvicinare più utenti possibili a Wrapped Banano ma, dal momento che Banano per sua natura non ha funzionalità di staking, probabilmente non ha senso portarlo avanti.

Per quanto riguarda invece le due pool di liquidità, wBAN-BNB e wBAN-BUSD, i moltiplicatori resteranno invariati in quanto continuano a svolgere un ruolo essenziale nel permettere a Wrapped Banano di avere liquidità per gli scambi.



Nel frattempo il nostro fantastico team di sviluppatori sta già pensando a nuove opzioni per portare wBAN al livello successivo, su nuovi exchange decentralizzati o addirittura su altre blockchain diverse dalla Binance Smart Chain. Le strade sono molteplici e le potenzialità infinite. Una prima ipotesi potrebbe essere quella di espandersi a DEX più conosciuti sulla BSC come PancakeSwap o BakerySwap. Una mossa del genere aumenterebbe di certo la notorietà della nostra coin preferita contribuendo magari anche ad un apprezzamento della stessa (per quanto, la diminuzione nel valore di Banano in questi mesi sia in massima parte in linea con il calo di tutte le principali criptovalute).

Per quanto riguarda l'approdo su nuove blockchain, dal canto mio sono molto colpito dall'espansione della finanza decentralizzata su rete Matic (Polygon). Questa, grazie alle sue caratteristiche e alle fee contenute, potrebbe essere un ottimo nuovo approdo per i nostri BAN impacchettati. Anche il network Cosmos, con il suo protocollo di comunicazione inter-blockchain (IBC), promette molto bene per il futuro e potrebbe essere presa in considerazione per una eventuale espansione.

Naturalmente la community Banano è aperta a nuove idee, tutte le scimmiette hanno la possibilità di esprimersi. Quindi, se pensate di avere una buona proposta, non esitate a sottoporla al team!

34 views0 comments

Recent Posts

See All